Parole Mie Dannate E Belle

Dalla mia parte di agnostico, è sempre un brivido particolare essere sorpreso.

Dal nulla, ieri, rispondendo ad un mio semplice atto di goliardia, una ragazza sconosciuta mi tocca il braccio e mi dice: “Resta come sei…”

…che parli per bocca di lei o, nel caso davvero non esista, che sia conferma che quel nulla che ci sottende sia (solo) inaspettata dolcezza; è questa l’illusione dubbia e dubitativa di un Dio che mi piace ubriacarmi d’avere.

(autore: diegofanelli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...