Welsh è un sinistro Luna Park 

Leggere Irvine Welsh è un’esperienza da sinistro Luna Park linguistico e narrativo. Non ci sono remore, non c’è pietà: sei salito sulla vettura di una montagna russa e il giro è partito.
Puoi scendere smettendo di leggere, ma le parole rimarranno vivide, alcune immagini una nausea latente.
Oppure puoi completare il percorso: sospeso e violento; seguendo quel gusto bizzarro che una volta terminato ti farà pensare e chiederti: “non voglio più farlo; eppure sono in fila per un nuovo giro?”

Io, per il momento, sono a metà strada; leggo il suo “Il Lercio” e vi garantisco che di curve e giri della morte ne ho già superati un po’…

Nauseante e interessante, il caro Welsh!

(autore: diegofanelli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...