Racconto Sospeso, Accennato

La chiamavo “la signora”, a volte “la vecchia” oppure “la strega”.
Casa della nonna, ricordo perfettamente.
-Mamma, possiamo chiudere le porte?
-Perché dovremmo farlo?
Non riuscivo a risponderle, come se la mia voce iniziasse già a soccombere nell’atto di preservare perversamente quel segreto.
-Ehm…per favore, possiamo chiuderle?
-Ma perché? Dai su, stai tranquillo e gioca…
Non mi tranquillizzavo, sapevo che non avrei avuto scampo, un’altra volta.
Le porte fungevano da lasciapassare per la nostra dimensione; io mi muovevo dalla sedia, un bambino la cui curiosità vinceva sul desiderio di autoconservazione. Sapevo che l’avrei incontrata e sapevo che non avrei potuto fare altrimenti, quei minuti in bilico tra il desiderio di soddisfare la mia necessità di saperla morta e la mia rassegnazione ad esserne terrorizzato, interminabili.
Mi faceva fluttuare parallelamente al pavimento, la mia mano occupata nel divincolarmi dalla sua; anche lei in volo mi tirava a sé, le mani nodose e il viso sogghignante; e io, che con tutte le mie forze cercavo di contrastarla, volevo solo restare con mia madre, ignara di tutto, intenta a chiacchierare con mia nonna.
Non so se mi facesse più paura la strega o l’indifferenza inconsapevole dei miei cari. Credo la seconda, perché mi sorprendeva, al contrario della prima che faceva in fondo il suo sporco mestiere.
La missione della vecchia era recidere il mio presente (e con esso il mio piccolo passato), farmi nuovo, ri-crearmi, fino a divenire suo figlio.
Ecco cosa sentivo: l’usurpazione di un’appartenenza, di un legame di sangue.
La mia paura più pulsante, evidente: il troncamento filiale, il divenire orfano perché delle porte, semplicemente, non erano state chiuse, per omissione delle mani che avrebbero dovuto proteggermi.
Questo il mio terrore più tremendo: l’inconsapevolezza da parte dei miei cari…
Che avevo paura, che ero fragile, disorientato…

(continua?)

(autore: diegofanelli – blog: noninundemonesolo.wordpress.com)
(immagine presa da internet, Titolo: “Old Witch”; creata da: Fetus-Man; sito: DeviantArt)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...