Proxima guarda

Ti trovasti a camminare a gambe nude sotto la pioggia.
Ti accorgesti di quanto l’ombrello non bastasse a proteggerti.
Quanti i rigagnoli d’acqua che turbavano il disegno candido delle tue cosce?
E i fulmini?
Che se bastasse averne paura per scongiurarne l’attacco,  il sole  perderebbe lacrime calde,  evaporerebbero nel tragitto,  e si schianterebbero da nulla molecolare.
Sempre materia,  certo, ma invisibile ai tuoi sensi.
Quindi non pioverebbe…
O almeno non  te ne accorgeresti.
Come non hai idea dei rigagnoli sui tuoi pantaloni quando li indossi nelle giornate di nuvole tristi.
Ma quel giorno,  di cos’altro non ti accorgesti?
Avevi la gonna,  quante scritte illogiche l’acqua del cielo ti scriveva sulla sensualità?
E  quando ti trovasti in quel corridoio?
E dimmi,  dov’erano le stelle di Alfa Centauri?
Non era forse quel sistema di stelle,  che aldilà del soffitto,  nell’angusto anfratto dove il tuo corpo giaceva,  e dove la tua testa pulsava e dove le tue vesti erano strappate in brandelli,  avrebbe dovuto splendere per decantare le bellezze di una notte anziché la tragedia?
A cosa serve adesso il tuo libro?
“Osservazioni astronomiche”
Giace accanto a te, 
Le pareti del corridoio così vicine…
E dimmi,
Urlerai o lascerai che Proxima Centauri non ascolti nulla dell’abuso?

Possa individuare le stelle all’inferno chi ha approfittato di te,
Si, all’inferno, che è poi il luogo dove la tua bellezza immacolata non esiste.
Dove vi è  “pioggia difesa da un ombrello dalla caduta di uomini”: in tua assenza, all’inferno, tutto è  capovolto…

(autore: diegofanelli)
Immagine presa da internet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...