foto pagliaccio

Appena dopo la chiusura degli occhi

foto pagliaccio
Prima di dormire.
Le dita toccano il soffice materasso.
Il naso a palla, rossa, ancora addosso.
Cade la bottiglia d’acqua ai piedi del letto.
La gardenia è nel suo vaso, non ha occhi per vedere lo spreco, i rigagnoli trasparenti perdono il loro cammino sotto le doghe.
Il naso rosso si muove, il respiro del pagliaccio spinge dalle narici.
Questa pallina cava e porpora cade.
Tocca terra.
Rotola sul pavimento scosceso, riempie d’acqua la sua cavità, termina la sua corsa lontano dal letto, ma vicino al vaso della gardenia.
Questa, disidrata.
Il pagliaccio russa mentre una gardenia muore…
Non ridiamo, è un ghigno ciò che sgorga dalla sua bocca.

Annunci

6 pensieri su “Appena dopo la chiusura degli occhi

  1. Eccomi. Come ti ho già detto, mi è piaciuto. Innanzitutto per l’accostamento vita-morte, reale-farsesco, e poi per come sei riuscito, con la scelta delle parole giuste, a ricreare un determinato tipo di atmosfera, che peraltro sembra reggersi su un equilibrio sottilissimo tra ciò che è sogno e ciò che è veglia. Secondo me con questo c’hai preso in pieno.

    Liked by 2 people

    1. Grazie mille.
      Sai che mi hai ricordato esattamente la sensazione “tesa” che provavo mentre scrivevo il pezzo.
      Io stesso non sapevo se aggiungere o addirittura togliere parole
      Tendenzialmente avverto sempre questa “tensione”, ma per questo post particolarmente.
      Credo si presti molto la figura del clown ad ingigantire questa emozione. Una figura (quella del clown) che amo e odio allo stesso tempo.
      Grazie ancora!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...